stock broker online

Il broker online più economico. Quanto ci costa comprare e vendere azioni e prodotti finanziari?

Alla ricerca del broker ideale

Si sa, la borsa fa paura, per chi non ne capisce sembra qualcosa di incontrollabile causa di disastri economici mondiali. Ma con un poco di studio e di volontà, si può iniziare ad investire qualcosa da soli. Esistono ormai broker online che fanno iniziare senza minimo o con conti demo. Quindi non vi preoccupate, potete fare i vostri test in tranquillità. Cercando un po’ in giro abbiamo controllato diverse piattaforme di brokeraggio online, per capire dove possiamo avviare la nostra vita da trader.

Il ruolo del broker può fare la differenza alla fine della giornata. Se è veloce, le tariffe sono basse, i grafici sono chiari.

In Europa, abbiamo trovato questo broker: DeGiro.
Non è l’unico adessere interessante, ma è tra i  meno costosi e in più uno dei più chiari. Forse i suoi grafici non sono abbastanza dettagliati per le persone che fanno scalping o daytrading, ma in quel caso si può comunque utilizzare un software o un sito web esterno per effettuare  analisi tecniche come TradingView
Tornando al prezzo, sul mercato europeo le tasse sono di 0,04 € e se acquisti qualcosa del mercato americano è di circa 0,50 €.
Piuttosto buono.
E’ stato fondato in Olanda, dove ha vinto per vari anni il premio di broker nell’anno. Ha un servizio clienti molto veloce e competente, ha la propria applicazione mobile, e prima di farvi iniziare chiede carta d’identità e dati per assicurarsi che tutte le transazioni siano legali e tracciate.  Usato e sicuro e opera  su tanti prodotti: azioni internazionali, fondi comuni di investimento, opzioni, obbligazioni ed ETF, CFD, PEA (per la Francia) (bisognerà scegliere i conti ad hoc).
Ma per iniziare potrete scegliere un conto classico.

I costi? 0,04€ per le transazioni sul mercato europeo e 0,50€ per quello americano. Inoltre ogni volta che state per validare un ordine saprete esattamente quanto sarà la commissione.

Comunque, prima di iniziare, studiate molto e capite cosa state facendo e cosa state acquistando. Gestite i tuoi rischi con l’ordine di tipo stop loss e vendete (take profit) prima che sia troppo tardi.

E se non avete idea di cosa sia tutto ciò, aspettate prima di aprire il conto, studiate ancora! Sappiate che il trading è una fonte di guadagno ma anche di perdite ingenti, quindi non vi cimentate senza prima aver studiato bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *